Un approccio unico, inter/transdisciplinare al diritto degli affari ed al diritto della scienza e tecnologia.

“AFFARI”

PARLIAMO LA LINGUA DEGLI IMPRENDITORI

Mettiamo il problema legale al centro,

anticipandolo e disinnescandolo laddove possibile.

Costruiamo il ragionamento legale interdisciplinare intorno alla teoria economica imprenditoriale,

a prescindere dai tradizionali confini delle discipline legali e delle singole aree di compliance & regulatory.

Il nostro approccio full service

si traduce in assistenza completa in tutte le aree legate agli affari,

dal diritto societario all’amministrativo, dal labour all’ antitrust,

dalla proprietà intellettuale alle molteplici aree di compliance & regulatory

che investono il mondo del business.

  PERCHÉ SCEGLIERE P&S?

Una prospettiva imprenditoriale delle questioni legali

Non solo avvocati.

Siamo anche economisti di impresa,

con un ragguardevole legal skillset.

→ Fondiamo alla perfezione consulenza legale e strategia d’impresa:

→ decodifichiamo le questioni legali in termini di conseguenze e decisioni strategiche per uno specifico  business model, preventivamente studiato e compreso in ogni dettaglio.

→ perspicacia geopolitica e geoeconomica

pensiero analitico, gestione del rischio ed anticipazione


“SCIENZA & TECNOLOGIA”

VI FACCIAMO STRADA

Non siamo avvocati generalisti full-time

che incidentalmente si occupano di ambiente, di medicina o di tecnologia.

No. Siamo avvocati d’affari, specialisti della regolazione della scienza da parte del diritto.

Vantiamo master avanzati e scuole di alta formazione specialistica nelle materie che stanno all’intersezione tra il diritto e le scienze naturali ed applicate.

Una esperienza pluridecennale ininterrotta in queste aree ci consente di guidare i nostri clienti nella gestione del rischio e delle opportunità strategiche correlate.

PERCHÉ SCEGLIERE P&S LEGAL?

Le attività legate alla pratica forense nel biodiritto, nel diritto dell’ambiente e delle nuove tecnologie coinvolgono problematiche peculiari,

connesse a tematiche e regimi normativi altamente specialistici,

che non fanno parte del repertorio di competenze dell’ avvocatura tradizionale.

Queste aree del diritto presentano molti rischi per i “non addetti ai lavori”,

come accade per biotecnologie e nanotecnologie, ambiente e sostenibilità, scienze mediche, robotica

e più in generale, tutti i settori ad alta intensità scientifica.