Ambiente & Sostenibilità

Nuove Tecnologie

Apr 2019
18th Apr 2019

AI: iniziative giuridiche e profonde riflessioni

In vista del proliferare degli impieghi dell’intelligenza artificiale (AI) e dell’abilità dell’AI di agire autonomamente, anche in modi imprevedibili, il crescente interesse negli aspetti etici e legali dell’AI è sintomatico.

Sembra che l’intelligenza artificiale abbia un grosso potenziale di apportare cambiamenti dirompenti alle strutture sociali  ed ai sistemi giuridici, dal momento che gli attuali ordinamenti giuridici evidenziano difficoltà nel fronteggiare la crescente opacità e lo sviluppo delle funzioni di auto-apprendimento di queste “macchine”, nonché  garantirne controllo ed affidabilità.

15th Apr 2019

I paradigmi del riciclaggio di denaro

Riciclaggio denaro: cos’è?


Preso nella sua forma più semplice, il riciclaggio di denaro è un processo attraverso il quale si possono nascondere le origini e la proprietà dei profitti derivati da attività criminali. In effetti, il denaro viene “pulito” o “riciclato” con mezzi legittimi e, di conseguenza, i proventi perdono la loro identità criminale e sembrano provenire da una fonte legittima.

Questo processo viene solitamente ripetuto più volte, ed è comune per quanto riguarda i proventi del traffico di droga e di esseri umani, della prostituzione, della corruzione, del contrabbando, del racket e del contrabbando illegale di armi.

Il processo permette di controllare il denaro, senza il timore che la transazione riconduca all'originatore o agli autori dei proventi. Le organizzazioni criminali utilizzano questo processo per sfruttare ulteriori opportunità criminali in modo sistematico e su larga scala.

10th Apr 2019

L’uso degli algoritmi e il loro impatto sul giusto processo

Le tecniche di elaborazione automatizzata dei dati, come gli algoritmi, non solo consentono agli utenti di Internet di cercare e accedere alle informazioni, ma sono anche sempre più utilizzate nei processi decisionali, che prima erano interamente di competenza dell'uomo. Gli algoritmi possono essere utilizzati per “preparare” le decisioni umane o per prenderle immediatamente con mezzi automatizzati. In effetti, i confini tra il processo decisionale umano e quello automatizzato sono spesso confusi, il che porta alla nozione di processo decisionale quasi o semiautomatico.

8th Apr 2019

Il sistema di riduzione tariffaria nella Normativa Reach

La normativa REACH, costituente l'impianto normativo formato ed emanato a livello europeo per la catalogazione e regolamentazione delle sostanze chimiche che possono essere impiegate per scopi produttivi, industriali ovvero commerciali, al fine di garantire l'equo bilanciamento delle esigenze di tutela della salute della collettività dalle potenziali pericolosità intrinseche delle sostanze chimiche e lo sfruttamento di queste ultime al fine di far progredire il sistema chimico europeo, contiene al proprio interno anche una serie di disposizioni specificamente dettate in materia di costi ed oneri.

Mar 2019
28th Mar 2019

La legittimità del sequestro preventivo in materia di inquinamento atmosferico.

Il tema della qualificazione della quasi totalità degli illeciti, specialmente di natura penale, in materia ambientale è stata strutturata da parte del nostro legislatore nazionale come reato a pericolo astratto (ovvero presunto), in grado di scontare tutta la propria intrinseca ed immanente pericolosità per il bene giuridico ambientale e della salute della collettività di consociati senza la necessità di una verificazione concreta e circostanziata della sua potenziale materializzazione pericolosa ovvero lesiva.
27th Mar 2019

Il sequestro preventivo preordinato alla confisca per equivalente nel sistema della responsabilità amministrativa

Notoriamente la misura del sequestro preventivo finalizzato alla concretizzazione di una successiva e, per certi versi, anche logicamente conseguente misura di confisca per equivalente risulta essere foriera di significative problematiche nella sua applicazione in ambito societario.
26th Mar 2019

La Commissione Nazionale per lo sviluppo sostenibile e la strategia nazionale

L'ordinamento italiano ha, in accordo con quanto stabilito a livello internazionale, concretizzato un significativo passo evolutivo nell'ambito delle politiche di tutela ambientale e di avanzamento delle strategie per la gestione delle complessive iniziative ed attività, istituzionali o private; il tutto conformemente alla più che mai avvertita esigenza di conciliare l'interesse allo svolgimento e promozione delle attività produttive da un lato, con la contrapposta necessità di preservare cautelativamente il bene ambientale dall’altro.

25th Mar 2019

Struttura della normativa Reach e disposizioni in materia di registrazione, autorizzazione e limitazione

La normativa Reach, costituita in buona sostanza dal Regolamento UE n. 1907/2006, rappresenta l'intervento legislativo dell'Unione Europea volto a disciplinare compiutamente le operazioni di registrazione, valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche, cui l'acronimo utilizzato direttamente si riferisce (Registration, Evalutation, Authorisation and Restriction of Chemicals – R.E.A.C.H.).

15th Mar 2019

Alla ricerca dell’Oro Blu: la desalinizzazione dell’acqua di mare

La crescita esponenziale della popolazione mondiale, l’inurbamento, l’industrializzazione dei Paesi in via di sviluppo e il cambiamento dei modelli di consumo hanno aumentato costantemente il fabbisogno d’ acqua dolce umano, che continuerà a crescere in modo significativo nel futuro prevedibile.

14th Mar 2019

La tipicità dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.)

L'Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.) è uno strumento giuridico utilizzabile in campo amministrativo per la prevenzione e gestione degli impatti ambientali originati dalle attività umane.
12th Mar 2019

Sicurezza sul lavoro e modifica soggettiva del contravventore

Estremamente dibattuta all'interno dell'ordinamento giuridico nazionale risulta essere la questione degli effetti che si riverberano sulla operatività della normativa disciplinante l'estinzione delle contravvenzioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro, contenuta all'interno del capo II del d.lgs. 758/1994, in caso di sopravvenuta modifica soggettiva del contravventore.
12th Mar 2019

Modifica sostanziale e non sostanziale in materia di Autorizzazione Integrata Ambientale

La dinamicità delle attività produttive e in genere di quelle che si innervano sui siti e impianti forieri di rilevanti impatti e conseguenze in termini ambientali possono condurre, durante i vari cicli produttivi e la stessa vita dell'impianto, globalmente considerata, ad apportare delle necessarie modificazioni, tanto strutturali quanto funzionali e operative, non dovendosi peraltro dimenticare come l'una delle due alterazioni da ultimo ricordate produce, nella prevalenza dei casi, altresì una modificazione anche dell'altro carattere risultando le medesime caratteristiche strettamente avvinte e reciprocamente influenzate dalle intervenute modificazioni.
11th Mar 2019

Trasferimento di beni e volturazione del progetto di bonifica

Il Consiglio di Stato si è recentemente espresso sulla fattispecie di cessione, tramite atto inter vivos, di un terreno interessato da un progetto di bonifica, puntualizzando la portata soggettiva della titolarità e responsabilità del progetto medesimo e delle obbligazioni che risultano essere connesse, in senso accessorio, al progetto de quo.

9th Mar 2019

La nota 12021 in riferimento alla Dichiarazione di Avvenuto Utilizzo

Il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare si è pronunciato qualche mese fa con la nota datata 19 luglio 2018 ed avente numero identificativo 12021, in merito alle particolari circostanze in cui una società che intenda utilizzare del materiale da scavo come sottoprodotto non abbia inviato ovvero presentato, neppure per via telematica, od abbia inviato tardivamente la formale Dichiarazione di Avvenuto Utilizzo (D.A.U.).

8th Mar 2019

Il reato di scarico delle acque reflue enucleato dall’art. 137 d.lgs. 152/2006

Attualmente vigente, la fattispecie contravvenzionale di cui all'attuale art. 137 d.lgs. 152/2006 risulta finalisticamente orientata a contrastare e sanzionare una serie di eterogenee condotte concernenti il sistema di scarico delle acque reflue.
7th Mar 2019

L’ art. 270-bis d.lgs. 152/2006: regolamentazione delle emissioni odorigene

Da tempo all'interno dell'ordinamento giuridico italiano era fortemente avvertita l'esigenza di una compiuta e specifica disciplina di un particolare tipo di emissioni; quelle per l'appunto odorigene. Pacifico risulta infatti come le esalazioni olfattivamente moleste rappresentano, non esclusivamente all'interno del nostro Paese, una delle forme di emissioni potenzialmente più fastidiose, se non addirittura pregiudizievoli, tra quelle esistenti.
6th Mar 2019

Sentenza n.257 del TAR Calabria in merito allo Sversamento di rifiuti

La sentenza del TAR Calabria, pronunciata dalla sua sezione distaccata di Reggio Calabria in data 15 maggio 2018, prende in esame un aspetto particolarmente delicato, ed altrettanto significativo, della operatività soggettiva delle disposizioni in materia di contrasto alle pratiche di illecito sversamento di rifiuti.

5th Mar 2019

Ruolo del committente e dell’appaltatore e la sentenza normativa 231/2001

Da sempre discussi, da diverse angolazioni visuali, i rapporti intercorrenti tra le figure centrali risultanti a seguito della elaborazione e sottoscrizione di un contratto di appalto.
4th Mar 2019

La confisca allargata in materia ambientale

La confisca costituisce, nello speciale sistema penalistico del nostro ordinamento giuridico, una delle misure maggiormente controverse e suscitante le più attese dispute ed annosi dibattiti.
1st Mar 2019

Intelligenza Artificiale, dati ed algoritimi: una roadmap per le implicazioni sociali

L’espressione “ADA-based technologies” è utilizzata per indicare un’ampia gamma di tecnologie rilevanti a livello etico e sociale basate su algoritmi, dati e intelligenza artificiale (ADA).

Feb 2019
28th Feb 2019

Tutela delle acque e direttiva quadro 2000/60/CE

La risorsa idrica ha da sempre costituito, secondo una considerazione che risulta essere inconfutabilmente fissa da secoli, il bene naturale più significativo per l'espletamento dei cicli vitali della grande maggioranza delle specie viventi presenti sul pianeta.

27th Feb 2019

L’inquinamento luminoso e le possibili conseguenze

Nella eterogenea ed articolata galassia delle forme di inquinamento un posto progressivamente sempre più significativo e meritevole di attenzione deve attribuirsi all'inquinamento luminoso.
26th Feb 2019

ESG e Responsabilità sociale nelle neuroscienze

La neuroscienza è diventata ormai una priorità per i governi di tutto il mondo, si consideri che l’investimento complessivo fatto da alcuni Paesi in materia di “studi sul cervello” supera i 7 miliardi di dollari e le iniziative internazionali a livello di “brain-research” sono attualmente sette.

25th Feb 2019

Le direttive del nuovo pacchetto sull’economia circolare

La tendenza del legislatore europeo a favorire intensamente lo sviluppo di un sistema di gestione circolare delle materie, in particolare dei rifiuti, risulta particolarmente evidente ed esplicita negli ultimi anni.