0
efficienza energetica e progetto elena

Efficienza energetica ed ESCO: il Progetto Elena

AmbientaleDicembre 11, 2019

Nel 2010 la Commissione Europea e la Banca Europea degli Investimenti hanno varato un programma destinato agli enti locali volto a finanziare progetti di efficienza energetica, energia rinnovabile e mobilità urbana sostenibile.

Si tratta di un investimento a fondo perduto per il 90%!

Questi fondi vanno innanzitutto a finanziare la fase di redazione del progetto, come ad esempio gli studi di fattibilità del mercato, la strutturazione dei progetti, i business plan, i costi per il supporto di tecnici e legali e quelli dovuti alla definizione e ai criteri di selezione delle ESCO.

A svolgere un ruolo importante in questo progetto, infatti, sono proprio le ESCO (Energy Service Company), le quali si assumono il rischio imprenditoriale dell’attuazione dei progetti stessi, figurandosi in questo modo, l’attività espletata più come concessione che come appalto. Ma come funziona nello specifico?

Il progetto ELENA prevede che le ESCO utilizzino in modo esclusivo i beni dell’amministrazione, effettuando su di essi tutti gli investimenti necessari per il loro efficientamento energetico a scopo di profitto, assumendosi il rischio e a vantaggio dell’amministrazione pubblica titolare.

In tutta la fase di redazione e analisi del progetto i Comuni vengono coadiuvati dalle Esco nella:

  • Fattibilità economico-finanziaria;
  • Progettazione degli interventi;
  • Riqualificazione energetica degli edifici e degli impianti;
  • Conduzione e manutenzione degli impianti;
  • Copertura finanziaria.

Anche l’Italia ha partecipato al progetto ELENA beneficiando di quattro finanziamenti per un ammontare di 7 milioni di euro.

I finanziamenti hanno interessato la provincia di Chieti, la provincia di Milano, l’Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile di Modena e le province di Padova e Rovigo.

Come si legge nel documento pubblicato dal Ministero dell’Ambiente, gli interventi previsti dal programma sono quelli di:

  • efficienza energetica degli edifici pubblici e privati (inclusi alloggi privati e illuminazione pubblica);
  • inserimento delle energie rinnovabili negli edifici (pannelli fotovoltaici, impianti alimentati a biomassa, ecc.);
  • investimenti per la costruzione di reti di teleriscaldamento, ecc…;
  • incremento dell’efficienza energetica e integrazione delle fonti rinnovabili nel settore dei trasporti (autobus ad alto rendimento energetico – inclusi autobus ad alimentazione ibrida – propulsione elettrica o a bassa emissione di carbonio, flotte aziendali, ecc.);
  • trasporto intermodale, infrastrutture ICT a favore dell’efficienza energetica, reti per il rifornimento dei veicoli elettrici, ecc.

La domanda di partecipazione deve essere presentata alla Banca Europea per gli Investimenti (BEI); non è prevista una data di scadenza in quanto sono accolti tutti i progetti idonei nei limiti del budget a disposizione.

Infatti, una volta accettata la proposta verrà concluso un accordo di finanziamento fra autorità pubblica e BEI.

La durata massima del progetto finanziato da ELENA è di tre anni e le coperture finanziarie vengono ripartite nel seguente modo:

  • il 40% corrisposto all’inizio del programma;
  • il 30% dopo l’approvazione dell’interim report;
  • il 30% a saldo dopo l’approvazione del report finale.

Lo studio legale P&S Legal offre assistenza e consulenza legale, amministrativa e contabile nell’ambito delle questioni legate per l’appunto al programma di finanziamento Elena offrendo nel contempo le attività di:

  • stesura della documentazione necessaria per la procedura di gara;
  • predisposizione dei contratti EPC con garanzia di risultato;
  • auditing finanziario e contabile;
  • stilazione atti e provvedimenti di competenza provinciale e comunale;
  • redazione documenti ed atti relative a procedure PPP “Partnership Pubblico Privato”;
  • responsabilità diretta e gestione in proprio degli eventuali contenziosi emersi durante la procedura.
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 4,67 out of 5)
Loading...

Lascia un commento

Your email address will not be published.